Il 29 novembre 2017 a Dubai, Ralph Debbas Ceo W Motors presenta in premier mondiale il prototipo FENYR SUPERSPORT.
L’occasione é l’inaugurazione della nuova sede di rappresentanza e lo show room in partnership con ICONIQ MOTORS per gli Emirati Arabi Uniti.

01Rivoli 23 novembre 2017 presso lo stabilimento Mercury tre giorni prima della consegna.
Da sinsistra Massimiliano Mingozzi, Roberto Sais, Pier Giuseppe Germano, Luca Corbelli, Silvano Grosso,
Walter Isabello, Valentino Varnacea, Dilve Mingozzi, Giuseppe Aiola, Hermes Rizzardi, Ing Beppe Comollo,
Carlo Mantovani, Davide e Flavio Secoli, Tiziano Novo, Alfredo Stola, Gianfranco Bernello, Mario Caldarola,
Luca Curbis, Maurizio Damiano, Stefano Vair.

Una cerimonia a cui hanno partecipato importanti personalitá politiche e imprenditoriali della penisola araba e della Cina.

02Dubai 29 novenbre 2017 Ralph Debbas e Alan Wu al taglio del nastro del nuovo Show Room.03Alan Wu ( Iconiq ), Tiziano Novo ( Magna Steyr ) e Ralph Debbas ( W Motors ).

04Alan Wu and Ralph Debbas scoprono la Fenyr Supersport.

05Gli invitati all’evento nella nuova sede W Motors - Iconiq
Show Room.

Il prototipo è derivato dal modello di stile presentato nel 2015 al Salone di Dubai, dopo due anni di affinamento stilistico sempre a cura di W Motors, e del relativo sviluppo tecnico di Magna Steyr Italia diretta da Tiziano Novo.
Questo “Proto 0” è finalizzato a una produzione su richiesta che sarà realizzata interamente a mano e personalizzabile secondo i gusti del cliente.
STUDIOTORINO è stato advisor tecnico per il Team Magna Steyr Italia nelle attività di modellazione, prototipazione e di supporto all’ingegneria; Alfredo Stola si confronterà, in questi mesi, con Gianfranco Bernello responsabile di progetto.

06Dubai dicembre 2017. La Fenyr Supersport fotografata all'areoporto di Dubai.

Parallelamente alla presentazione della Fenyr a Dubai, nello stesso evento in premiere mondiale viene mostrato il modello in scala della Iconiq L5.
Disegnato da W Motors la L5 è una visione del futuro della mobilitá autonoma nel segmento lusso.
L’obiettivo di Iconiq è la realizzazione di un modello porte apribili in scala 1:1 di grande dettaglio da presentarsi all’inizio del 2019 sempre a Dubai in preparazione di Expo 2020.
STUDIOTORINO é stato advisor Magna Steyr Italia per le attività di costruzione del modello.

07Rivoli settembre- novembre 2017. Presso lo stabilimento Mercury le fasi di costruzione della Iconiq L5.08Da sinistra Hermes Rizzardi, Flavio Secoli
e Luca Curbis.

09Dubai 29 novembre 2017 Ralph Debbas e Aln Wu presentano in premiere mondiale insieme alla
Fenyr Supersport il futuristico modello in scala Iconiq L5.

 

Il 12 dicembre 2017 a Torino, Aitor Aguilar ha esposto la sua tesi di laurea alla commissione IAAD; relatrice esterna per STUDIOTORINO é stata Maria Paola Stola.

01“E 914 TAYRONA”

“E 914 TAYRONA” è il titolo della tesi; la scelta  condivisa con lo studente è stata proposta da STUDIOTORINO orientandola nel concetto di Porsche 914 in versione elettrica.

02La commissione IAAD: M.P. Stola, L. Milani, P. Nume, M. Inoue.03Aitor Aguilar espone le tesi alla commissione IAAD.

04Aitor Aguilar e Maria Paola Stola.05“E 914 TAYRONA”

Aitor Aguilar, racconta una reinterpretazione contemporanea di una 914 in chiave attuale per una produzione immaginando la prima Porsche sportiva di serie 100% a propulsione elettrica.
Due porte, due posti, con un particolare sguardo al tempo libero e all’avventura per una clientela moderna e dinamica. Colori, grafiche e lo stesso nome Tayrona sono suggestioni della Colombia paese d’origine del laureando.

06Villarbasse novembre 2017: Aitor Aguilar, Maria Paola Stola
e Wladimir Lasbugues.

 

Wladimir Lasbugues (dal 2013 Centro Stile JAC) é stato di supporto alla tesi E 914 Tayrona. In particolare per la sua passione per il marchio Porsche insieme a Maria Paola Stola ha contribuito a trasmettere il più possibile lo storico DNA della 914.

07

Leggi la TESI Click Here

 

0102Ginevra 6 marzo 2018,
il momento della presentazione ufficiale.

Il 6 marzo 2018 a Ginevra in occasione dell’ottantottesimo Salone dell’Automobile, Ralph Debbas presenta ufficialmente dallo stand W MOTORS per la prima volta al pubblico europeo la FENYR SUPERSPORT. Presenti all' evento i partner tecnici Kevin Dallas di MICROSOFT, Philippe Jarre di AKKA, Alfredo Stola di STUDIOTORINO e Tiziano Novo di MAGNA STEYR Italia.

03Ginevra 6 marzo 2018,
Alfredo Stola e Tiziano Novo General Manager di Magna Steyr Italia con il prototipo Fenyr.

Nella stesso evento Alan Wu presenta alla stampa e al pubblico il modello in scala Iconiq L5 con la promessa di realizzare per l’inizio del 2019 un modello porte apribili.
Presenti i partner tecnici Tiziano Novo di Magna Steyr Italia, Kevin Dallas di Microsoft, Philippe Jarre di Akka, e Alfredo Stola di Studiotorino.

04Ginevra 6 marzo 2018 presso lo stand W Motors - Iconiq in premiere europea il modello in scala Iconiq L5.

 

016 giugno 2018 taglio del nastro dell’Area Prototipi.
Maria Paola Stola la sindaca di Torino Chiara Appendino, Andrea Levi,
Piero Mancardi, Aldo Brovarone e Alfredo Stola.

Dal 6 al 10 giugno 2018, STUDIOTORINO ha partecipato al 4° Salone di Torino - Parco Valentino. La Moncenisio è stata esposta nell’area Prototipi con altre 20 vetture speciali, le Ruf RK Coupé e Spyder hanno sfilato alla Parata dei Presidenti nella serata d’inaugurazione e all’evento 70° Porsche Gran Premio del Valentino.
Le classiche di Studiotorino sono motivo di orgoglio per l’azienda, Andrea Levi patron dell'evento, e Alessandro Simoni, di Porsche Piemonte, le hanno volute presenti alle manifestazioni.

02a 02b 02c

03Torino 6 giugno 2018 Piazza Castello.
La STUDIOTORINO Moncenisio guidata da Maria Paola Stola insieme a Marco Foglizzo alla parata dei Presidenti.

04Torino 6 giugno 2018 Castello del Valentino.
Francesco e Alfredo Stola con la Ruf RK Coupè alla partenza della parata dei Presidenti.
05Torino 7 giugno 2018 Via Roma.
Alfredo e Maria Paola Stola alla parata 70° Porsche Gran Premio del Valentino.

0610 giugno Castello di Stupinigi.
La 500 Diabolika insieme alle due 500 Zanzara di Spada ed a una 500 attuale di produzione.
La 500 Diabolika, speciale allestimento di STUDIOTORINO del 2008, ha partecipato al “457 Stupinigi Parade Experience”.
Evento organizzato da Omar Ruzza per celebrare il 71° compleanno della Nuova 500.
Una rara selezione di 25 esemplari ha sfilato attraverso un suggestivo percorso stradale con partenza dal Castello di Stupinigi e con arrivo in Piazza Bodoni attraveso il Castello del Valentino, i Murazzi sul Po’ e Piazza Vittorio Veneto.

0710 giugno 2018 Reggia della Venaria.
La famiglia Stola riceve dalla Paul Picot un premio per la dedizione verso le auto storiche.
Da sinistra Carlo, Francesco, Stephanie, Maria Paola, Alfredo Stola, Andrea Levi, Gabriele Morosini,
Roberto Falcone e Enrico Di Luca.

 

01CONNECTED CIRCADIAN CAR 2025

Il 10 giugno 2018 Stefano Busto ha esposto la sua tesi di laurea alla commissione dell'università IAAD di Torino; relatrice esterna è stata Maria Paola Stola in rappresentanza di STUDIOTORINO. Il titolo della tesi è "CCC"- CONNECTED CIRCADIAN CAR 2025.

02La commissione IAAD: M.P. Stola, Laura Milani,
Pietro Nume e Matteo Doro.
03Stefano Busto espone le tesi alla
commissione IAAD.

04Disegni manuali di ricerca di stile prima della redazione
delle matematiche.
05Disegni manuali di ricerca di stile prima della redazione
delle matematiche.

Stefano Busto ha sviluppato per Studiotorino il progetto di un veicolo di medie dimensioni con marchio Volkswagen per spostamenti quotidiani e percorsi predefiniti provvisto di un’interfaccia uomo-macchina che ne facilita la guida ottimizzando le esperienze del driver.
Dall’esperienza derivante dalla Formula E, com’è avvenuto quest’anno al primo Gran Premio di Roma il 14 Aprile 2018, l’auto-robot, che ha aperto la corsa, ha incrementato la sua intelligenza artificiale imparando dal pilota per poi sfidarlo sul circuito. Così la Circadian Connected Car dove mancano le infrastrutture si crea dei punti di riferimento apprendendoli dal quotidiano quasi come nel ciclo biologico della natura.
Alcuni stilemi colorati, come gli pneumatici o altro, servono a riconoscere le auto a guida autonoma come richiedono i primi emendamenti in materia emessi dallo stato della California.

06Primi studi di ricerca per gli interni.07Primi studi di ricerca per gli interni.

Leggi la TESI Click Here

 

 

01L'Alfa Romeo Giulia TZ è prima di categoria (1600cc) alla 32° della 24ore di Le Mans con il pilota Bruno Deserti.Il 12 giugno 2018 a Moncalieri, presso lo studio Spadaconcept, per STUDIOTORINO è una mattina da ricordare.
Ercole Spada dona un acquarello di grande pregio dipinto a mano con una dedica appositamente realizzata per Alfredo Stola.
Alla consegna dell'opera è presente il figlio Paolo con il suo team di designers.
Sono rappresentate le Alfa Romeo TZ2 e la Giulia TZ alla 24ore di Le Mans del 1964.

0212 giugno 2018 Moncalieri. Ercole Spada e Alfredo Stola presso lo studio Spadaconcept.

 

01

Il 26 agosto 2018 la Fenyr ha partecipato in occasione della "Monterey Motor Week" al concorso di Pebble Beach nell'area dedicata ai prototipi di stile e ai concept.
Alfredo e Maria Paola Stola hanno visitato questa manifestazione per il piacere di rivedere la Fenyr sul prato del più importante concorso d'eleganza del mondo e rincontrare Ralph Debbas.

02Monterey 25 agosto 2018. Tutti gli amici di Ruf il giorno prima di raggiungere The Quail Lodge. Alfredo e Maria Paola Stola sono stati ospiti della famiglia Ruf all'evento.

0326 agosto 2018 Al concorso di eleganza di Pebble Beach Ralph Debbas, Maria Paola Stola con la Fenyr.

04Monterey 26 agosto 2018. Il concorso di Pebble Beach è sempre occasione d'incontri.
Alfredo Stola e Gorden Wagener insieme con la Mercedes-Benz EQ Silver Arrow. 
05Monterey 26 agosto 2018. Il concorso di Pebble Beach è sempre occasione d'incontri.
Steffen Kohl, Klaus Busse, Maria Paola
e Alfredo Stola.

Continua a leggere