5 SEPTEMBER 2008

2008, Hotel Four Seasons George V, Paris with HRH principe Khaled bin Alwaleed bin Talal Al Saud, Pierfranco Gavina of Salt, Alfredo Stola and designer Daniele Gaglione.2008, Hotel Four Seasons George V, Paris with HRH principe Khaled bin Alwaleed bin Talal Al Saud, Pierfranco Gavina of Salt, Alfredo Stola and designer Daniele Gaglione.Il 5 settembre 2008, Alfredo Stola incontra a Parigi il Principe Saudita Khaled bin Alwaleed bin Talal Al Saud con la sua precisa richiesta di studiare il design e la fattibilità di due carrozzerie fuoriserie basate sulla Bugatti Veyron e sull’Audi R8, entrambe già in suo possesso.
L’obiettivo finale richiesto è la realizzazione di due fuoriserie costruite sui telai Bugatti e Audi.
Al meeting organizzato da Pierfranco Gavina della Salt presso l’Hotel George V partecipano, oltre lo stesso Gavina, anche l’Architetto Daniele Gaglione e Alfredo Stola.

0203
Torino Caselle 15 ottobre 2008. Il Principe Kaled atterra a Caselle con il suo Boing 747-400 della Kingdom Holding Company per esaminare il "working progress" dei lavori. In questa occasione Alfredo Stola
accompagna il Principe con la sua Bugatti Veyron a Maranello per una esclusiva visita all'interno
della Ferrari organizzata dall'Ingegner Harald Wester.

l 22 dicembre 2008 a Torino presso l'Hotel Principi di Piemonte vengono presentati al Principe i due studi di stile, che sebbene apprezzati non verranno mai prodotti sui suoi telai.

Proposta di stile per una "fuoriserie"su base Bugatti Veyron.Proposta di stile per una "fuoriserie"su base Bugatti Veyron.

Proposta di stile per una "fuoriserie" su base Audi R8.Proposta di stile per una "fuoriserie" su base Audi R8.

 

12 SETTEMBRE 2008

Disegno originale dello storico fumettista di Astorina Enzo Faccioli.Disegno originale dello storico fumettista di Astorina Enzo Faccioli.

Il 12 settembre 2008, in occasione del "World Design Capital Torino 2008", da un’idea di Maria Paola Stola, STUDIOTORINO presenta il progetto Fiat 500 Diabolika.
È una personalizzazione artistica ispirata al fumetto Diabolik edito da Astorina, che sarà prodotta in due esemplari.

0212 settembre 2008 Torino Via Spalato presso la Mycrom.

03Dott. Mario Gomboli editore di Astorina, Eva Kant e Maria Paola Stola

0405
Fra gli illustri ospiti alla presentazione della 500 Diabolika l'ing. Lorenzo Ramaciotti, Marcello Gandini, Silvia Baruffaldi e Silvia Galli di Auto & Design.didascalia

Maria Paola Stola dirige tutti i lavori coordinando i Partners tecnici Mycrom, Salt Gavina, ADM, Borrani, Brembo e Pirelli.
Insieme all'editore di Diabolik Mario Gomboli, selezionerà i disegni del fumetto appositamente realizzati per gli interni.

06Luglio 2009. Palazzo Mistrot Villarbasse (Torino). Le due 500 Diabolika prodotte prima della consegna.

 

DICEMBRE 2008

15 luglio 2008 il disegno definitivo della COUPRTORINO m.y. 2008 approvato da Peter Pfeiffer.15 luglio 2008 il disegno definitivo della COUPRTORINO m.y. 2008 approvato da Peter Pfeiffer.

Sempre nell’occasione di "Turin World Design Capital", nello stesso periodo STUDIOTORINO, insieme allo Iaad e al Centro Stile Mercedes di Sindelfingen, realizza una tesi di studio intitolata COUPÉTORINO.
È un progetto di ricerca eseguito con lo studente Piotr Degler Jablonski, mirato alla trasformazione di una Mercedes spider SL tipo R 230 m.y. 2008 in un coupé.

0203

0405

0607
Alcune delle proposte di stile realizzate nella primavera 2008 da Piotre Degler
sotto la direzione di Alfredo Stola.
didascalia

Il lavoro in tutte le sue fasi é controllato da Peter Pfeiffer, Direttore Globale del Centro Stile Mercedes, e da Michele Paganetti, Direttore del Centro Stile Mercedes di Como.

08Como 9 07 08 : incontro "informale" tra il Professor Peter Pfeiffer e Alfredo Stola presso il Centro Stile Mercedes.09Alfredo Stola posa con il modello in scala.

1011
Torino 12 dicembre 2008 il modello in scala della COUPETORINO presentato all'evento "FORME FUORI DALLA SERIE" presso la Turin Gallery. Il modello base della spider è stato fornito dalla Mercedes Benz, mentre il lavoro di modellazione per la trasformazione in coupé è stato realizzato con la collaborazione della modelleria Flavio Secoli.didascalia

 

APRILE 2009


01Nell’aprile del 2009 nasce una collaborazione di docenza universitaria presso la prestigiosa King Saud University di Riyadh, con la Magna Steyr Italia diretta da Tiziano Novo e Studiotorino. Nell’ambito di un vero e proprio progetto integrato compreso di modello di stile e prototipo funzionante l’obiettivo principale è un corso di laurea di specializzazione in ingegneria autoveicolistica.
Per tutto il tempo il Professor Saied Mohamed H. Darwish della KSU si interfaccerà direttamente con Tiziano Novo, Carlo Carena, Alfredo Stola e Peter Arcadipane.
Studiotorino verrà anche incaricata per la realizzazione del design ed Alfredo Stola lo affiderà al suo caro amico Peter Arcadipane.
Questo progetto è basato sulla Mercedes G-Class di serie, che non casualmente è prodotta dalla Magna Steyr nel loro stabilimento austriaco di Graz.

02Aprile 2009 in Riyadh alla King Saud University primo incontro ufficiale inizio lavori, sono presenti il vice rettore Professor Ali Saeed Al-Ghamdi, dott. Tiziano Novo, ing. W. Breitenhuber della Magna Steyr, Professor Saied Mohamed H. Darwish e Alfredo Stola.03Aprile 2009 In Riyadh, Vice rettore Proff. Ali Saeed A-Ghamdi e il Proff Saied Mohamed H. Darwish della KSU e il Dott. Tiziano Novo della Magna Steyr Italia.


04Alfredo Stola in Riyadh con il Professor Saied Mohamed H. Darwish e uno dei suoi studenti della KSU.

05Riyadh 2009. Carlo Carena e Michael Storey della Magna Steyr italia con il pfessor Darwish ad una lezione di ingegneria alla King Saud University.

06Peter Arcadipane in team con gli studenti della KSU hanno disegnato lo stile della Gazal-1 per STUDIOTORINO.07Presso l’Hotel Holiday Inn di Riyadh, il Prof Darwish e Stola preselezionano disegni prima di recarsi alla KSU.

Modello di stile GAZAL 1 della King Saud University.Modello di stile GAZAL 1 della King Saud University.

09Mercedes G-Class 10Modello di stile GAZAL 1 della King Saud University.

Con la premiere del modello di stile denominato GAZAL 1, al Salone di Ginevra nel marzo 2010 presso lo stand della King Saud University si concretizza la prima fase di questo progetto.
Esso si concluderà il 15 giugno 2010 con la presentazione del prototipo perfettamente marciante, alla presenza del HRH Re Abdullah bin Abdulaziz Al Saud accompagnato dal ministro dell'educazione Khalid Al-Angari e dal rettore della KING SAUD UNIVERSITY Dr. Abdullah Al-Othman presso il palazzo reale a Jeddah.
Studiotorino per la realizzazione del prototipo, in collaborazione col capo progetto Carlo Carena e naturalmente Tiziano Novo, avrà un incarico di consulenza tecnica; Alfredo Stola farà diversi viaggi a Riyadh per un training on the job direttamente con gli studenti universitari.

11Ginevra marzo 2010, modello di stile nello stand della King Saud University.

12Ginevra 2010, nello stand della KSU da sinistra Alfredo Stola, Ali Al Samhan (ksu), Tiziano Novo ( Magna Steyr Italia) Saied Mohamed H. Darwish (ksu).

1314
Fine maggio 2010. Il prototipo marciante della Gazal appena arrivato a Riaddidascalia

15Alfredo Stola con gli studenti della King Saud Universiti
in Riyadh.

16Jeddah 15 giugno 2010. HRH Re Abdullah bin Abdulaziz Al Saud con la direzione della KSU alla presentazione del prototipo perfettamente marciante Gazal 1.

Oltre gli aspetti tecnico-didattici, questa esperienza ha rappresentato un valido esempio di cooperazione, di amicizia fra le persone e di interscambio culturale.

Jeddah 15 giugno 2011: foto di gruppo con il Re Abdullah Al Saud insieme alla dirigenza e il Professor Darwish con gli studenti della KSU del primo corso di ingegneria autoveicolistica.Jeddah 15 giugno 2011: foto di gruppo con il Re Abdullah Al Saud insieme alla dirigenza e il Professor Darwish
con gli studenti della KSU del primo corso di ingegneria autoveicolistica.

 

26 NOVEMBRE 2011

26 novembre 2011 Iran. Alfredo Stola nell'aula magna della Teheran University26 novembre 2011 Iran. Alfredo Stola nell'aula magna della Teheran UniversityIl 26 novembre 2011, Alfredo Stola è ospite alla Teheran University invitato dal Professor Robert Sarkisian e dai suoi assistenti del corso di Industrial Design, i Professori Siavash Jafari Jozani e Mani Keramati.
L’obiettivo è la presentazione del loro progetto di tesi di un modello scala 1/1 in Clay di un'ipotetica plancia porta strumenti per una nuova Audi R8.
Lo scopo della tesi è mostrare le capacità di modellazione manuale e stilistica.
Nell’occasione di questa presentazione, Alfredo Stola presso l’Aula Magna tiene due lezioni dal titolo “Art and Cars” e “The Essence of Craftmanship” agli studenti del corso di Arte e Industrial Design.

In prima fila da sinistra: Mr Ramin Mahbobi, Mr Robert Sarkisian, Mr Cyrille Jegu, Alfredo Stola, Miss Roza Hosseini, Miss Fatima Safikhani, Miss Leyla Ensaniyat e nella seconda fila: Miss Tayebe Kharestani, Miss Mina Kasirifar,  Mr Siavash Jafari Jozani e Mr Sam Antighechian.In prima fila da sinistra: Mr Ramin Mahbobi, Mr Robert Sarkisian, Mr Cyrille Jegu, Alfredo Stola, Miss Roza Hosseini, Miss Fatima Safikhani, Miss Leyla Ensaniyat e nella seconda fila: Miss Tayebe Kharestani, Miss Mina Kasirifar, Mr Siavash Jafari Jozani e Mr Sam Antighechian.

Continua a leggere